Project Description

Scarica scheda tecnica in PDF Chiedi maggiori informazioni

Questi trasmettitori piezoresistivi ad alta temperatura sono adatti a temperature ambientali fino a 300 °C. La pressione, che agisce sulla membrana affacciata, viene trasferita attraverso un capillare riempito d’olio sulla cella di misurazione in silicio. Il capillare ha la funzione di una spirale di raffreddamento, consentendo temperature degli elementi ambientali fino a 300 °C.

La temperatura dei circuiti elettronici, che si può rilevare con il software PROG30, non deve su-perare i 120 °C. Per gli elementi ambientali estremamente aggressivi, KELLER offre attacchi di raccordo della pressione realizzati in diversi materiali.

Uscita digitale del trasmettitore

Queste Serie sono basate sul trasduttore piezoresistivo stabile e flottante, e su un microprocessore con convertitore integrato A/D a 16 bit. Le dipendenze dalla temperatura e le non-linearità del sensore sono compensate matematicamente. Con l’ausilio del software READ30 e del cavo KELLER K107 è possibile visualizzare la pressione calcolata su un palmare, su un laptop o su un PC. Il software READ30 consente anche di registrare i segnali di pressione e di visualizzarli sul PC sotto forma di grafico. E’ possibile collegare insieme fino a 128 trasmettitori in un sistema Bus.

Trasmettitore con Uscita Analogica

Nel microprocessore è integrato un convertitore D/A a 16 bit per le uscite del segnale analogico a 4…20 mA oppure a 0…10 V. La frequenza di uscita è di 100 Hz (regolabile). L’uscita digitale è disponibile su tutti i trasmettitori ad uscita analogica.

Programmazione

Con l’ausilio del software KELLER READ30 e PROG30, di un convertitore RS485 (ad esempio K-102, K-104 o K-107 di KELLER) e di un PC, è possibile visualizzare la pressione, cambiare le unità di misura, impostare un nuovo valore di gain o un diverso valore zero. E’ possibile impostare l’uscita analogica su un qualsiasi intervallo compreso all’interno del campo compensato.