Rilevazione dei picchi di pressione, impianto idraulico

Home/Novità di mercato/Rilevazione dei picchi di pressione, impianto idraulico
  • LEO 1 (Ei)

Rilevazione dei picchi di pressione, impianto idraulico

Il manometro digitale per i picchi di pressione controllato da microprocessore, prodotto dalla KELLER SpA società per le tecnologie manometriche, esamina 5.000 volte al secondo il valore della grandezza del processo. In tal modo i temuti e spesso estremamente brevi picchi di pressione, provocati ad esempio da un rapido azionamento di valvole idrauliche o di gruppi pompe, vengono riconosciuti con certezza. Si possono pertanto affrontare tempestivamente possibili danni come quelli causati dalla cavitazione.

Il doppio display digitale aggiorna due volte al secondo sia il valore misurato che i valori di minimo o di massimo raggiunti. Nel campo di temperatura compensato di 0…50 °C la precisione complessiva ricade tipicamente nello 0,2 % FS.

Oltre a ciò, LEO 1 di KELLER offre una caratteristica particolarmente interessante per l’utilizzo nella pratica: è possibile definire come valore di riferimento un qualsiasi valore attuale di misurazione, semplicemente premendo un tasto. In questo modo il manometro digitale non indicherà più il valore effettivo, bensì gli scostamenti dal valore nominale prestabilito.

Tramite due tasti l’utente può parametrizzare tutte le funzioni del manometro per i valori di picco. Fra queste sono comprese la scelta tra cinque diverse unità di misura e la neutralizzazione dei valori estremi memorizzati all’inizio del periodo di osservazione. Circa 15 minuti dopo l’ultima pressione di un tasto l’apparecchio si spegne autonomamente. La capacità della batteria arriva fino a 1400 ore con l’apparecchio impostato in modalità manometro a funzionamento continuativo, e raggiunge 180 ore nella modalità del valore di picco.

LEO 1, maneggevole da usare nella struttura di alloggiamento IP65, è disponibile nei quattro campi di misurazione pensati per un utilizzo nella pratica da -1…3 bar fino a 0…1000 bar. La custodia protettiva opzionale permette il funzionamento in ambiente esterno con qualsiasi condizione meteo. L’apparecchio è disponibile anche nella versione di protezione Ex conforme alla normativa 94/9/CE.