Trasmettitori di pressione OEM digitali incapsulati non più grandi di un’ape

Home/Novità di mercato/Trasmettitori di pressione OEM digitali incapsulati non più grandi di un’ape
  • Serie 4LD ... 9LD

Trasmettitori di pressione OEM digitali incapsulati non più grandi di un’ape

KELLER SpA, società per le tecnologie manometriche, recentemente ha lanciato il più piccolo trasmettitore digitale combinato di pressione e temperatura, con piena funzionalità, attualmente disponibile sul mercato.

Nella gamma LD di KELLER, tutte le componenti elettroniche sono alloggiate in una scocca in acciaio inossidabile saldata al laser e riempita di olio siliconico. Con un diametro di appena 11 mm (la stessa lunghezza di un’ape operaia europea), la scocca di alloggio contiene la tecnologia dei sensori, i coefficienti (matematici) di compensazione, l’elaborazione digitale del segnale e – infine – l’interfaccia I2C per un’integrazione semplice e completa in sistemi di livello superiore.
Realizzata in acciaio inossidabile o in lega Hastelloy, la scocca di alloggio non solo funge da gabbia di Faraday ma offre anche un’adeguata protezione contro le radiazioni elettromagnetiche e tutti i potenziali influssi ambientali. Grazie alla tecnologia Chipin- Oil (microcircuito immerso in olio) sviluppata da KELLER, si possono realizzare percorsi del segnale estremamente brevi e con una resistenza agli urti e alle vibrazioni eccezionalmente elevata.
Sei campi di misurazione standard si estendono da 1 a 200 bar assoluti con un campo di temperatura compensata di -10 °C…+ 80 °C (sono in corso di sviluppo anche versioni per pressioni elevate fino a 1000 bar). La precisione è migliore di ± 0,15 %FS, e tra 0…50 °C si ottiene una fascia di errore totale minore di ± 0,5 %FS. La precisione di misurazione della temperatura è di ± 2 K.

I trasmettitori della gamma LD sono ottimizzati per le applicazioni con alimentazione a batteria: ad esempio, durante la conversione da analogico a digitale, il consumo di corrente è di ~ 1,5 mA, che scende a ~ 0,1 μA in modalità “inattivo”. Il campo della tensione di alimentazione di 1,8…3,6 VDC corrisponde a normali condizioni ambientali del microprocessore.

Con un diametro di soli 11 mm, la Serie 4 LD è la più piccola di quattro versioni. Per le misurazioni di pressione relative sono disponibili anche modelli più grandi con diametri da 15 mm, 17 mm e 19 mm: offrono un campo di temperatura supplementare (-40 °C…+ 110 °C) senza modifiche delle proprietà elettriche.

Scarica comunicato stampa della Serie 4 LD in PDF